Cena sul Trabocco


In Abbruzzo, tra Pescara e Vasto, circondata dal mare e dalle colline si estende la costa dei trabocchi. Si tratta di una costa affascinante quasi sospesa nel tempo grazie alle caratteristiche macchine per la pesca costruite su palafitte. Questi giganti del mare creano un atmosfera di altri tempi. Oggi ad alcuni trabocchi è stata data una seconda vita, trasformandoli  in piccoli ristoranti davvero caratteristici. Per la mia esperienza “Cena sul trabocco”, su consiglio di amici del posto, ho optato per il trabocco “Sasso della Cajana”. Arrivata sul posto verso le 20:10 in modo da poter vivere anche il momento del tramonto, sono rimasta affascinata da quell’atmosfera romantica, lenta, dall’essere sospesi sul mare e sentire le onde sotto i piedi. Lo sguardo fisso all’ orizzonte mentre calava la notte e le luci del trabocco si accendevano creando un atmosfera ancora più magica: noi un punto illuminato immersi nel buio del paesaggio.

Qui non esiste il menù, si cucina il pescato del giorno, ci si lascia sorprendere dai ragazzi che man mano che servono le pietanze presentano il menù. Anche questo tipo di servizio fa parte dell’esperienza. Si inizia con vino e antipasti caldi e freddi, comprese le cozze gratin, per proseguire con il primo e il secondo. Come dolce gli immancabili taralli abruzzesi , liquori e caffè e tutto al costo di 35€ a persona.  Tra chiacchiere, pietanze da scoprire e assaggiare e il perdersi in quest’atmosfera la serata è trascorsa piacevolmente.  Un esperienza da fare almeno una volta nella vita che sia per un occasione speciale, per una cena romantica o per una semplice cena diversa trascorsa in buona compagnia.

Commenti: 0