Indonesia fai da te - Bali, Flores e Nusa Penida


Per noi sarebbe stata la prima volta in Asia e non sapevamo bene cosa aspettarci ma il nostro viaggio in Indonesia è stato uno di quei viaggi che ti riempiono di gioia il cuore e di bellezza gli occhi. Non è stato facile decidere l'itinerario, l'Indonesia ha 17.000 isole che offrono tantissimo: una natura incredibilecon foreste, fiumi, vulcani, laghi, risaie, mare, una delle più belle barriere coralline, templi, cultura e tanto altro. Per questa volta abbiamo deciso di optare per Bali, Flores e Nusa Penida. Bali per la cultura e la natura, Flores per il mare e il Drago di Komodo e Nusa Penida per i paesaggi selvaggi e la vita sempliece lontano dal turismo di massa. Ho organizzato il nostro viaggio in Indonesia in fai da te in completa autonomia, basta avere un po' di curiosità e passione per i viaggi. 

Tempio di Lempuyang
Tempio di Lempuyang

 Bali - Avevo letto e sentito molto su Bali prima di partire, direi che è l'isola più famosa dell'indonesia e addirittura a volte si ha la sensazione che Bali sia un paese a parte. Personalmente descriverei Bali con tre parole: natura, spiritualità, sorrisi. A differenza di quanto si può pensare Bali è si un'isola non molto grande ma offre tantissimo e se si vuole almeno avere un assaggio di Bali bisognerebbe dedicargli almeno 5-6 giorni. A Bali impari presto che non puoi avere tutto sotto controllo, qui la natura fa da padrona. Bisogna vivere l'isola con leggerezza e senza aspettative come fanno i balinesi: "non preoccuparti di quanto non è ancora successo" "ogni giorno è un meraviglioso dono, rendilo il tuo giorno migliore". Fiori, l'odore d'incenso, risaie, saluti e sorrisi, templi ci accompagneranno alla scoperta dell'Isola degli Dei. Questo è il nostro itinerario di 6 giorni a Bali "Bali fai da te, 6 giorni nell'Isola degli Dei

Snorkeling in Kanawa Island
Snorkeling in Kanawa Island

La seconda tappa del nostro primo viaggio in Indonesia è Flores principalmente per il tour in barca nel Parco Nazionale di Komodo. Il nostro tour di tre giorni nel Parco di Komodo parte da Labuan Bajo. Pensavamo avremmo fatto un po' di trekking alla ricerca del Drago di Komodo,  qualche sosta in qualche isola per lo snorkeling e un po' di relax ma quello che abbiamo vissuto è stato molto di più! 

 

Non ci aspettavamo di trovare la savana in queste picole isole nel mar di Flores oppure spiagge paradisiache dalla sabbia bianchissima, il mare di diverse sfumature di blu ma soprattutto non ci aspettavamo una barriera corallina così ricca di corallo e pesce con un mare tanto trasparente da sembrare un mega acquario. Oltre alle tre giornate di tour in barca per vedere il Drago di Komodo  è il mar di Flores abbiamo deciso di fermarci un giorno in più, prendere una barca al porto di Labuan Bajo e passare una giornata di relax sulle bellissime spiagge di Kanawa Island e Bidadari Island. Il nostri 4 giorni a Flores: " Tour nel Parco di Komodo"

Atuh Beach
Atuh Beach

Terza e ultima tappa Nusa Penida, misteriosa selvaggia e sorprendente. Ho scelto Nusa Penida proprio per i paesaggi selvaggi e la vita tanto semplice qui. Volevo vivere un pezzo di Indonesia ancora non battuto dal turismo di massa. Qui le cose però stanno cambiano in fretta e i view point più famosi sono già molto frequentati da turisti. Ma se come noi deciderai di dormire almeno due notti a Nusa Penida, in bungalow circondati da piantagioni di cocco, banane e natura come il nostro a Crystal Bay è ancora possibile entra in contatto con lo stile di vita del popolo e vivere la semplicità di questo posto. Il nostro itinerario in fai da te "Due giorni a Nusa Penida"

Informazioni generali

 

Fuso orario -  più 6 ore quando in Italia vige l'ora legale e più 7 ore con l'ora solare

 

Moneta e pagamenti - la moneta locale è la rupia indonesiana. Non ti spaventare nel vedere tanti zero nel conto, 17.000 rupie valgono più o meno 1 euro in questo momento. Per il cambio il modo più veloce e conveniente è prelevare direttamente dagli sportelli bancomat. Per i pagamenti nelle strutture più grandi abbiamo pagato con carta di credito. Per tutto il resto invece: i templi, attività locali, piccoli hotel / B&B, ristoranti / warung, il taxi serve moneta locale.

 

Clima - L'indonesia è caratterizzata da un clima equatoriale con temperature alte e molta umidità durante tutto l’anno. Visto la vasta area il periodo migliore per visitarla cambia a seconda della meta. Per Bali, Flores e Nusa Penida i mesi meno piovosi vanno da giugno ad ottobre. Anche se noi a Bali abbiamo trovato tempo molto variabile in Agosto. 

 

Trasporto - Una compagnia aerea che offre voli low cost verso l'Indonesia è la Turkish Airlines. Noi siamo riusciti a trovare un'ottima offerta invece con Emirates. Il consiglio è sempre monitorare le offerte e prenotare almeno 5-6 mesi prima del viaggio. Ci sono due aeroporti internazionali in Indonesia, a Jakarta e BaliIl nostro volo per Jakarta ha fatto scalo a Dubai. Quale occasione migliore per visitare anche questa rinomata città! A Bali il modo più comodo e veloce per girare è con il driver. Si potrebbe anche noleggiare lo scooter per girare posti più vicini a dove si alloggia ma bisogna tenere in conto tre cose: è richiesta la patente internazionale, le insegne stradali spesso mancano, il traffico. A Labuan Bajo, Flores ci siamo sempre spostati in taxi. Per raggiungere Nusa Penida abbiamo preso la barca veloce da Sanur. Anche a Nusa Penida è facile muoversi con un taxi oppure driver. Abbiamo anche visto persone girare con lo scooter ma alcune strade sono davvero brutte soprattutto verso Broken Beach. Ci è capitato di vedere anche gente fasciata da cadute in scooter. Personalmente ho preferito godermi il tour in tranquillità ma si tratta sempre di una scelta personale. 

 

Vaccini e prevenzione - non ci sono vaccini obbligatori ma fai sempre riferimento alle informazioni che si trovano sul portale del Ministero Degli Affari Esteri "Viaggiare Sicuri" . Portare sempre medicine di primo intervento. Noi facciamo sempre il trattamento con fermenti lattici prima e durante il viaggio, portiamo anti repellente, antibiotico generico, crema con cortisone, qualcosa per problemi di stomaco, intestino. È sempre una buona pratica chiedere al proprio medico di base per decidere cosa portarsi con se. 

Commenti: 1
  • #1

    Gian Luca (giovedì, 23 agosto 2018 07:59)

    Bellissimo viaggio complimenti per le informazioni e la descrizione dei posti e delle atmosfere che hai trovato splendide foto �